Chi investe il pedone ha sempre torto, anche se è un podista che attraversa di corsa

Per escludere la responsabilità del conducente è, perciò, “necessario che lo stesso si sia trovato, per motivi estranei ad ogni suo obbligo di diligenza, nella oggettiva impossibilita di avvistare il pedone e di osservarne i movimenti, specie se attuati in modo rapido e inatteso“.
Occorre, inoltre, “che nessuna infrazione alle norme della circolazione stradale, che possa assumere rilevanza rispetto all’evento, e a quelle di comune prudenza sia riscontrabile nel suo comportamento“.

Sorgente: Cassazione: chi investe il pedone ha sempre torto, anche se è un podista che attraversa di corsa

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...