Cassazione: non basta il carattere “dispotico” della moglie per l’addebito della separazione

Non è sufficiente il carattere “dispotico e mortificante” della moglie per addebitarle la colpa del fallimento del matrimonio. Così ha deciso la Cassazione, con l’ordinanza n. 19194/2015 depositata ieri (qui sotto allegata), intervenendo in un giudizio di separazione, in cui entrambi gli ex coniugi chiedevano affermarsi la responsabilità della rottura della coppia all’altro.

Sorgente: Cassazione: non basta il carattere “dispotico” della moglie per l’addebito della separazione

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...