divorzio

In arrivo il divorzio diretto

Il ddl n. 1504-bis si è incamminato in Parlamento approdando in questi giorni, dopo i pareri delle commissioni affari istituzionali e bilancio, all’esame della commissione giustizia del Senato. Il testo è composto da un unico significativo articolo che mira ad introdurre dopo l”art. 3 della legge sul divorzio (l. n. 898/1970), un art. 3-bis contenente la previsione che entrambi i coniugi possano “con ricorso congiunto” e anche “in assenza di separazione legale” chiedere lo scioglimento o la cessazione degli effetti civili del matrimonio.

Sorgente: In arrivo il divorzio diretto

La negoziazione assistita per separazione e divorzio

Con il DL 12.09.2014, convertito con modificazioni dalla legge 10.11.2014 n 162, sono state introdotti dal legislatore alcuni strumenti alternativi alla definizione contenziosa delle controversie con lo scopo di decongestionare il carico di lavoro dei tribunali.

Sorgente: La negoziazione assistita per separazione e divorzio

L’indissolubilità del matrimonio riguarda solo la Chiesa

Se ci fosse stato bisogno di chiarirlo, nel 2016 in uno stato laico (almeno secondo la Costituzione)… e poi ci vogliamo concentrare sulle unioni civili!!!

L’indissolubilità è un requisito del matrimonio religioso, previsto soltanto “nell’ordine morale cattolico e nell’ambito dell’ordinamento canonico” affermano infatti, ma non recepito nell’ordinamento italiano. [È quanto in sostanza ha affermato la sesta sezione civile della Cassazione, con l’ordinanza n. 212/2016] Per cui quel vincolo “non può avere alcuna incidenza sugli effetti civili del matrimonio concordatario, né può precludere il diritto strettamente personale ed irrinunciabile, riconosciuto ai coniugi dall’ordinamento italiano di far cessare gli stessi effetti civili” (cfr. Corte Cost. n. 169/1971; Cass. n. 11860/1993; n. 7990/1996).

Fonte: L’ex non può opporsi al divorzio: l’indissolubilità del matrimonio riguarda solo la Chiesa L’ex non può opporsi al divorzio: l’indissolubilità del matrimonio riguarda solo la Chiesa

Separazioni e divorzi con negoziazione assistita in Valdera

2816162095_12274b1dc4_qLe recenti riforme del processo civile introdotte dal Governo negli ultimi 12 mesi hanno ridisegnato in maniera sostanziale anche gli ambiti del diritto di famiglia. In particolare risulta profondamente trasformato il quadro dei procedimenti con cui regolamentare la fine del matrimonio. Ne parliamo con l’avvocato Massimo Novi del Foro di Pisa. (altro…)