Diritto Costituzionale

Il presidente della Repubblica ed il potere di nomina dei ministri

Ricondotta la figura del Presidente della Repubblica non ad un mero “orpello”, bensì a quella di forza permanente dello Stato, con compiti di coordinamento che soprassiedono anche alle varie maggioranze di Governo, non può revocarsi in dubbio che lo stesso abbia certamente il potere di rifiuto in merito alla nomina dei Ministri, non trattandosi di un atto di mera ratifica rispetto alla proposta avanzata dal Presidente del Consiglio.

https://www.studiocataldi.it/articoli/30622-il-presidente-della-repubblica-ed-il-potere-di-nomina-dei-ministri.asp