diffamazione

Dare della cornuta su Facebook è reato aggravato

La natura di Facebook rende la divulgazione di un messaggio una diffamazione aggravata.

Sorgente: Dare della cornuta su Facebook è reato aggravato

Annunci

Diffamazione tramite facebook

La diffusione di un messaggio diffamatorio attraverso l’uso di una bacheca “facebook” integra un’ipotesi di diffamazione aggravata ai sensi dell’art. 595, comma terzo, cod. pen., poiché trattasi di condotta potenzialmente capace di raggiungere un numero indeterminato o comunque quantitativamente apprezzabile di persone.

[Cass. Pen. Sent. 24431/2015]