articolo

Processo per stupro a Massa

Screenshot at 2016-06-30 12.42.15

Annunci

Divorzio, il no all’accordo deve essere reciproco

Le condizioni di separazione e di divorzio stabilite dai coniugi si possono revocare solo per mutuo dissenso o in base a una pronuncia che le dichiari invalide. È la conclusione cui giunge il Tribunale di Caltanissetta (presidente Cammarata, relatore Sole) in una sentenza depositata il 22 febbraio.

http://mobile.ilsole24ore.com/solemobile/main/art/norme-e-tributi/2016-03-15/divorzio-no-accordo-deve-essere-reciproco–105200.shtml?uuid=ACfMrNoC

Cirinnà e l’obbligo di fedeltà

Il testo originale del ddl Cirinnà all’articolo 3 diceva che «Con la costituzione dell’unione civile tra persone dello stesso sesso le parti acquistano gli stessi diritti e assumono i medesimi doveri; dall’unione civile deriva l’obbligo reciproco alla fedeltà, all’assistenza morale e materiale e alla coabitazione. Entrambe le parti sono tenute, ciascuna in relazione alle proprie sostanze e alla propria capacità di lavoro professionale e casalingo, a contribuire ai bisogni comuni».
Nel nuovo maxi-emendamento è stato eliminato questo dovere previsto invece nel matrimonio.

http://www.ilpost.it/2016/02/24/che-cose-lobbligo-di-fedelta/