affidamento

Affido esclusivo alla madre se il padre è assente

Con la sentenza numero 594/2016, il Tribunale di Napoli ha precisato che nel caso in cui uno dei genitori sia assente, disinteressato alla vita del figlio e talvolta addirittura irreperibile, è ben possibile optare per l’affido esclusivo in capo all’altro. Soprattutto se, come nel caso di specie, il minore è comunque un adolescente perfettamente in grado di decidere da solo, se e quando lo vorrà, di recuperare il rapporto con il padre assente.

Sorgente: Affido esclusivo alla madre se il padre è assente

Figli all’estero e affido condiviso

La lontananza non può essere considerata condizione ostativa all’applicazione della regola dell’affido condiviso, posto che la caratteristica saliente non è la parità dei tempi che i minori trascorrono, e posto che la scelta del genitore affidatario non può essere influenzata dall’eventuale previsto trasferimento all’estero di costui, che risponde all’esercizio di un diritto costituzionalmente garantito ( art. 16, ultimo comma Cost.).

Fonte: http://associazioneconsenso.it/un-genitore-allestero-con-chi-rimangono-i-figli/

No all’affido alternato del minore

Le esigenze di stabilità dell’habitat domestico del minore, nonché il diritto di avere una relazione significativa e costante con il genitore collocatario, sono questi i due principi cardine che devono essere tutelati e che – a giudizio della Suprema Corte – risultavano già pienamente soddisfatti col primo provvedimento emesso dal Tribunale per i Minorenni.

Sorgente: Cassazione: no all’affido alternato del minore – Responsabile Civile